Chirurgia Estetica - Chirurgia della mano - Medicina Estetica - Laser Terapia - Catania - Chipla
PRENOTA ONLINE
Chirurgia Estetica - Chirurgia della mano - Medicina Estetica - Laser Terapia - Catania - Chipla
PRENOTA ONLINE
Chirurgia Estetica - Chirurgia della mano - Medicina Estetica - Laser Terapia - Catania - Chipla

Orari di Apertura

Lun. 8:00-13:00 - 16:00-18:00

Mar. 8:00-13:00 - 16:00-18:00

Mer. 8:00-13:00 - 16:00-18:00

Gio. 8:00-13:00 - 16:00-18:00

Ven. 8:00-13:00 - 16:00-18:00

Sab. 8:00-13:00 - 16:00-18:00

Dom. 8:00-13:00 - 16:00-18:00

Mastoplastica Additiva Catania - Chipla

Mastoplastica Additiva
Durata del Trattamento
Durata:
45 Minuti - 1,5 Ore
Anestesia Generale, Locale, Sedazione
Anestesia:
Generale / Locale + Sedazione
Ricovero Giornaliero o non necessario
Ricovero:
Nessuno / 1 Giorno
Recupero in giornata o al max 1-2 settimane dall'intervento
Recupero:
1 Settimana / 10 Giorni

Servizi di Mastoplastica Additiva a Catania - Chipla

Mastoplastica additiva - Cercate un centro medico che si occupi di Mastoplastica Additiva a Catania?

Sapete cos'è e come si interviene?

La mastoplastica additiva  è un intervento mirato ad aumentare il volume di un seno ritenuto troppo piccolo (ipotrofia mammaria), di solito mediante l'impianto di protesi. Si può anche intervenire per correggere la forma del seno ed ottenere un nuovo profilo estetico ed armonioso.

La mancanza di volume può anche essere associata a ptosi ("seno caduto", cedimento della ghiandola, distensione della pelle e areole troppo basse).

Questo intervento rappresenta una possibile soluzione anche per malformazioni, come il seno tuberoso (base stretta del seno con una forma tubolare e una grande areola), asimmetrie del seno, agenesia (completa mancanza di ghiandola mammaria), cedimenti, sindrome di Poland o in chirurgia ricostruttiva per ricostruire un seno che è stato rimosso a causa del cancro (mastectomia).

Pre-operatorio

Durante la visita, il chirurgo plastico analizza la morfologia e la conformazione del seno, così come i desideri del paziente, in modo da ottenere un trattamento personalizzato per ciascun paziente.

Inoltre è necessaria una visita con l’anestesista, che analizza gli esami del sangue e vari dati clinici della paziente.

Verranno valutati con il chirurgo: 

  • Il tipo di cicatrice: secondo l'anatomia del paziente, il chirurgo raccomanda la migliore incisione. Questo può essere fatto nella zona areale, nel solco inframammario o nella regione di ascellare.
  • Il tipo di impianto: protesi al silicone (questa è la protesi più comunemente usata) 
  • La forma dell'impianto: rotonda o protesi anatomiche.
  • La posizione dell'impianto rispetto al muscolo pettorale: dietro la ghiandola mammaria (sotto-ghiandolare), dietro il muscolo pettorale (retro-muscolare)o la più innovativa tecnica Dual-plane.
  • La dimensione della protesi: tramite protesi di prova.

Il paziente esegue una mammografia o un’ecografia al seno prima dell’intervento.

L’intervento

Il paziente viene dimesso in giornata o il giorno successivo.

L'intervento si esegue in anestesia generale. E' un'anestesia generale che dura pochissimo ed è molto leggera permettendo un recupero rapidissimo al paziente nel postoperatorio

La durata dell’intervento varia da 45 minuti a un’ora e mezza, a seconda della tecnica chirurgica, dell'incisione scelta, il sito di posizionamento delle protesi mammarie e la necessità di associare altri interventi (correzione ptosi).

Post-operatorio

Non vengono inseriti drenaggi. E’ necessario indossare un reggiseno contenitivo per il mese successivo all’intervento.

I primi giorni possono essere leggermente Fastidiosi con sensazioni di peso sul petto. Il fastidio è comunque ben controllato dalla terapia antidolorifica.

Il ritorno alle attività quotidiane è immediato. Dopo circa 1ora dalla fine dell'intervento la paziente si alza dal letto.

Dovrebbe essere considerato un recupero dell’attività lavorativa dopo circa 5-10 giorni, in rapporto al tipo di lavoro svolto.

Le attività sportive intense possono essere riprese dopo 4-6 settimane.

Il risultato è evidente immediatamente, ma sarà ottimale dopo 2 o 3 mesi, una volta riassorbito l’edema.

Rischi e complicanze 

L’intervento di mastoplastica additiva presenta alcuni rischi generici, inerenti a qualsiasi intervento chirurgico (quali ematoma ed infezione), e alcuni rischi specifici che andranno discussi con il chirurgo.

Il fumo aumenta il rischio di complicazioni chirurgiche nel caso di qualsiasi intervento. Smettere di fumare 6-8 settimane prima dell'intervento chirurgico riduce questo rischio aggiuntivo.

Prenota subito una visita per avere ulteriori delucidazioni sull’intervento.

Mastoplastica Additiva
Torna alla Home